COMPLESSO DI FLAUTI DOLCI “NUOVO MONDO ENSEMBLE” 

Perché "NUOVO MONDO" ? 
Entrare nel mondo della musica, farne parte. 
Ma cosa significa per chi svolge un'altra professione?

Suonare assieme, sentire la nota emessa dal proprio strumento che si fonde nell'armonia degli altri strumenti.

Suonare assieme per riprodurre un motivo antico o attuale, per sentirsi partecipi di una creazione ineffabile.

E ancora, suonare per ricercare quelle sonorità ancestrali in cui antico e attuale confluiscono, permettendo di accedere a una dimensione dove emozione e musica si fondono.

E ancora, NUOVO MONDO ENSEMBLE per vivere ed esprimere quella parte sommersa dell'esperienza che non perviene al linguaggio, per evocare sensazioni sopite da cui emergono le nostre radici emozionali.

E quindi, musica come mezzo per sentire e trasmettere quell'universo di emozioni in cui ognuno di noi si riconosce.

Ed infine, NUOVO MONDO ENSEMBLE per realizzare l'audace desiderio di esplorare un'esperienza che non attiene solo ai professionisti, e che può essere vissuta anche da chi non avrebbe mai immaginato di poter far parte di un' orchestra.

NUOVO MONDO ENSEMBLE nasce come punto d'incontro di musicisti non professionisti della Terraferma Veneziana, che dedicano molto del loro tempo libero a una ricerca musicale che parte dalla passione per il flauto dolce, uno strumento apparentemente semplice, ma talmente sensibile da far trasparire lo stato d'animo di chi, col fiato, lo vivifica attraverso l'intonazione, l'articolazione, il movimento delle dita, l'emissione controllata e incontrollata del respiro. E quindi uno strumento trasparente, che trasmette fuori tutto ciò che sta dentro.  

Nato verso la metà degli anni novanta, NUOVO MONDO ENSEMBLE ha partecipato a numerose manifestazioni di “Venezia Suona”, ha collaborato con il Gruppo Poesia di Mestre al Caffè Pedrocchi di Padova, si è esibito al Congresso Regionale UILP alla Villa Foscarini-Rossi di Stra, nel Duomo di Mestre per l'Associazione Alzheimer e per il Sindacato di Polizia COISP.  

Ha effettuato un concerto in Villa San Carlo Borromeo di Senago (Milano) nel 2003 al Congresso Medicina e Humanitas e nel 2007 per il Festival della Modernità.  

Da vari anni è inserito nel programma dei Pomeriggi Musicali del Centro Culturale P. M. Kolbe di Mestre.  

Ha aderito e continua ad aderire a numerose iniziative culturali e di solidarietà non soltanto in ambito regionale. 

Il repertorio è molto vasto: dalle musiche medioevali, rinascimentali e barocche, ai brani tratti dal repertorio classico. Dalle composizioni della musica leggera internazionale, dai brani tratti dalle colonne sonore dei film, alla musica etnica.

Gli esecutori sono diretti dalla Prof.ssa Giovanna Maria Caocci, che tiene un corso di Flauto Dolce per adulti presso l'Istituto Secondario di Primo Grado “G. Cesare” di Mestre Via Cappuccina 68/D, sotto l'egida dell'Associazione Culturale di Educazione Permanente “Nicola Saba”.

Il Corso è aperto al territorio e si svolge nel corso dell’anno seguendo il calendario scolastico.

Le trascrizioni e gli arrangiamenti sono del Maestro Alfio Martella.